fbpx

Cile

Raquel è una ragazza sordomuta. Da piccola viveva con le sue 6 sorelle in un piccolo villaggio nel sud del Cile, tra la campagna e le montagne.

E’ cresciuta in mezzo alla violenza, e anche se non poteva sentire, vedeva ogni giorno suo padre aggredire sua madre.

Lei e le sue sorelle scappavano e tornavano solo a sera inoltrata, per non assistere a quella brutalità.
Diventata abbastanza grande ha decise di andare a vivere a Santiago, una città nuova e sconosciuta per lei, che aveva sempre vissuto isolata dal mondo.

Un giorno, sua sorella maggiore ha contattato la Comunità Papa Giovanni raccontandoci che Raquel era sola e non sapeva leggere nè parlare la lingua dei segni.
Così Raquel ha cominciato a frequentare i laboratori di artigianato del Proyecto Sol, nato nel 2005 per aiutare le persone sorde, dove può finalmente condividere le sue difficoltà e i suoi traguardi con persone con la sua stessa disabilità.

Mentre imparava a ricamare e a stampare in serigrafia, ha conosciuto un ragazzo – anche lui sordomuto – che ben presto le ha chiesto di sposarla.

Ora sono una famiglia felice, hanno una bimba piccola e lavorano entrambi nei laboratori della Comunità in Cile: qui sono seguiti e sostenuti quotidianamene, e mentre creano prodotti di artigianato, scoprono ogni giorno abilità e doni che mai avrebbero immaginato di avere.

Aiuta Raquel e tutti i ragazzi con disabilità che incontriamo a scoprire le proprie abilità e a costruirsi un futuro.

Leggi le altre storie

Jorge

Un giorno per ricominciare
Da quando abbiamo mangiato insieme, ha trovato il coraggio per lasciarsi alle spalle la peggior compagna di vita.

Patricia

La svolta della mia vita
I miei figli non sapevano che sapore avesse il cioccolato... io non ho mai nemmeno preparato un dolce per il loro compleanno. Ma qualcuno l'ha fatto al posto mio.

Raquel

Costruirsi un futuro
Raquel è una ragazza sordomuta.
E' cresciuta in mezzo alla violenza, e anche se non poteva sentire, vedeva ogni giorno suo padre aggredire sua madre.